Waffle salati: ricetta di base

Waffle salati: ricetta di base

I waffle salati rappresentano un’ottima idea per uno spuntino a metà giornata, una merenda per i bambini, ma anche un piatto sfizioso, originale e alternativo da proporre in occasione di un aperitivo o un buffet all’impiedi. I waffle salati, infatti, possono essere farciti, decorati e impreziositi in tantissimi modi differenti: con salmone, formaggio spalmabile e rucola, tonno e zucchine, speck e brie, prosciutto cotto e fontina, creme spalmabili di legumi e verdure grigliate, solo per fare alcuni esempi pratici.
La ricetta per realizzare i waffle salati è davvero molto semplice: basta unire gli ingredienti liquidi, aggiungere progressivamente quelli secchi e mescolare tutto fino ad ottenere una pastella piuttosto densa. Poi farà tutto la tua piastra.

Waffle salati: elenco degli ingredienti

250 gr di farina (meglio se di tipo 1 o 2)
200 ml di latte
2 uova
40 ml di olio d’oliva (oppure di semi di girasole)
2 cucchiai di parmigiano grattugiato (oppure di Pecorino o Grana)
2 cucchiaini di lievito istantaneo (per torte salate) in alternativa 1 cucchiaino e mezzo di bicarbonato
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di prezzemolo tritato o erba cipollina (a piacere)
1 pizzico di pepe
1 pizzico di paprika (oppure 1 pizzico di senape in polvere)

Waffle salati: come realizzarli

  1. In una terrina, unisci il latte, i tuorli (che dovrai separare dagli albumi, da montare a parte) e l’olio, mescola con una frusta fino ad ottenere un liquido più o meno omogeneo.
  2. A parte, in un contenitore alto e stretto, monta gli albumi con una frusta (aggiungendo un pizzico di bicarbonato di sodio) e continua fino ad ottenere un composto compatto (a neve ben ferma), come la panna montata: capovolgendo il contenitore non dovranno muoversi.
  3. Unisci gli albumi al composto liquido di latte, olio e tuorli, quindi – aiutandoti con un setaccio da cucina – aggiungi gradualmente la farina, le spezie, il sale e il lievito (o bicarbonato), mescola fino ad ottenere una pastella densa, liscia e uniforme.
  4. A questo punto, accendi la piastra per waffle e quando arriva a temperatura versa un mestolo di pastella per ogni waffle che vorrai realizzare, segui le indicazioni di cottura della tua piastra, rimuovi i waffle dalla macchina e farciscili come preferisci.