Come Condire e Farcire i Waffle?

Come Condire e Farcire i Waffle?

I waffle sono dei dolci simili a frittelle, ma non sono fritti! Sono facili da preparare, ma soprattutto ideali in accostamento a innumerevoli condimenti e farciture. I waffle possono essere conditi e farciti con ingredienti dolci oppure salati, incontrando così sia il gusto di coloro che preferiscono burro e marmellate, sia quello di chi preferisce invece salumi, affettati, formaggi e non solo.

Tradizionalmente, i waffle nascono come base morbida da degustare con ingredienti dolci, soprattutto nelle regioni nordeuropee. Successivamente, però, questo snack sempre più internazionale si è evoluto fino ad essere apprezzato molto anche con farciture salate, come, come salumi e formaggi, fino a quando – giunti negli Stati Uniti – non sono stati abbinati anche al bacon, le uova e lo sciroppo d’acero, ovvero gli ingredienti tipici della colazione americana.

Ma vediamo insieme come mangiare i waffle, con tanti consigli sulle farciture e sulla degustazione di queste peculiari e tanto amate cialde.

Come mangiare i waffle? Consigli su farciture e condimenti

Dopo aver preparato i waffle nella piastra dedicata è possibile iniziare a farcirli come si preferisce.
Se non hai idee su come mangiare i waffle, allora i nostri suggerimenti potranno di certo essere utili.
Chi è alla ricerca di una farcitura leggera, ma al contempo golosa, può scegliere di abbinare queste cialde a dello yogurt bianco greco e un cucchiaino di miele. Un condimento che riporta indietro nel tempo, quando delle cialde simili ai waffle venivano preparate dagli antichi greci.

Se invece sei molto goloso, allora devi provare abbinamenti come: burro e miele, burro e marmellata, burro e sciroppo d’acero, ma anche formaggio quark (il philadelphia) con la marmellata. Il burro è di certo un ottimo ingrediente, specie se si consumano caldi. In quanto, appena si mettono i riccioli di burro questi si sciolgono rendendo le cialde ancora più golose.

Gli amanti della cioccolata trovano un ottimo alleato nei waffle. Infatti, non è insolito condire queste cialde con topping al cioccolato, oppure con crema di nocciole. Se cerchi l’abbinamento perfetto: panna e cioccolato non ti deluderanno.

Ma perché fermarsi a queste farciture? Il sapore neutro dei waffle si abbina alla perfezione anche ad altri ingredienti come il gelato alla vaniglia (o altri gusti a piacere), topping alla frutta, oppure frutta fresca e panna montata, colate di cioccolato fuso con aggiunta di pistacchi o nocciole tritate.

Sul lato dolce, puoi dare davvero libero sfogo alla tua fantasia. Una buona idea potrebbe essere anche servire i waffle a tavola e imbandire un piccolo buffet con tanti ingredienti dal burro, alle marmellate, frutti, creme al cioccolato, panna, topping ecc…in questo modo ognuno potrà farcire le cialde come preferisce.

Oltre che dolci, come anticipato, i waffle possono essere conditi anche con ingredienti salati, anche in questo caso puoi essere creativo. Puoi scegliere di preparare dei waffle da servire con taglieri di salumi, formaggi e creme salate. Oppure, seguire le tradizioni americane, e proporli con bacon e uova.

Una soluzione salata molto in voga nell’ultimo periodo è anche la pizza waffle.
Sono praticamente dei waffle conditi come una pizza e messi in forno due minuti a grill per far sciogliere la mozzarella o il formaggio (un’idea divertente da provare ad esempio con i bambini).
Non ci sono limiti veri e propri su come mangiare i waffle, si può decidere liberamente seguendo i propri gusti e la propria fantasia.

I waffle si mangiano caldi o freddi?

Come si mangiano i waffle? Meglio caldi o freddi? I waffle appena fatti, ossia ben caldi sono di certo una prelibatezza, perfetti quando si preparano per la colazione. In realtà però, oltre che caldi, la maggior parte delle volte si degustano freddi. Il motivo?
Semplice, da freddi si riescono a degustare meglio gli ingredienti che si scelgono d’abbinare, non ci si scotta le mani, e possono essere conditi molto più facilmente.

Quindi, come per i condimenti, anche sul come mangiarli non esiste una vera e propria regola: puoiseguire le vostre preferenze.
Infatti, una volta preparati i waffle mantengono la loro fragranza a lungo, quindi puoi provarli sia caldi sia freddi. La scelta comunque si può basare anche in base agli ingredienti d’abbinare.

Se opti per burro e marmellata, caldi sono molto più buoni, se invece li preferisci con il gelato o la crema di nocciole o la panna è meglio freddi (altrimenti gli ingredienti della farcitura si sciolgono). Nella versione salata sono ottimi freddi se si condiscono con ingredienti caldi come le uova e il bacon, sono più buoni serviti caldi con un tagliere di formaggi.
Insomma, qualunque sia la tua scelta, per sapere come li preferisci, non devi far altro che iniziare a prepararli!

 

Lascia un commento